Tavola di Pasqua per due 

Prove tecniche con i colori pastello. 

Preparare per due,  mi piace, sa di intimità, gli spazi sono interminabili, ci si può sbizzarrire con il centrotavola ed è estremamente romantico. Rustico chic per questa mia tavola e come fil Rouge: il rosa.

Seguimi su @amandadeni in Instagram e vedrai molte atre tavole apparecchiate

  • utilizza una mise en place minima 
  • scegli un motivo botanico per i piatti 
  • prepara tenendo conto dei contrasti
  • decidi un menu,  con questo potrai regolarti sul  il numero di posate e di calici
  • valuta il tovagliato, che siano runner o  tovaglia o tavola nuda,  deve “comunicare” con la mise en place
  • scegli una mise en place semplice, con qualche accento color pastello
  • il centrotavola sarà veloce se lo costruirai  con semplici vasetti di vetro riciclati 
  • disponi i vasetti su tutta la lunghezza del tavolo
  • Sii generosa e abbonda. I fiori mettono di buon umore. Inserisci pero uno o due fiori soltanto in ogni vasetto. Che siano inodore però 
  • aggiungi un elemento a tema – io ho pensato al nido con le ovette (lo trovi su Amazon alla voce nidi veri) per Pasqua si addiceva. Io l’ho recuperato dopo la potatura dei miei pini, abbandonato di merli.
  • aggiungi un accenno “fuori tema” ma armonico e che catturi l’attenzione. Io da sempre, ad esempio, metto sulle mie tavole,  vecchie foto di famiglia . Qui la mia giovanissima nonna

Ti possono anche interessare apparecchiare tavola come in un Bosco Incantato, Il brunch sulla tavola raw

Lascia un commento