Come cucinare delle chiacchiere buonissime?

Ieri secondo il rito ambrosiano, ultimo giorno di Carnevale. Milano e la maggior parte dei nostri comuni festeggiano questo rito.

Come da tradizione, con nonna Carla, abbiamo preparato frittelle di Carnevale e le Chiacchiere.

Ci sono chiacchiere e chiacchiere

Segui la ricetta e non sbaglierai.

Queste Chiacchiere sono dolci,  friabili e  degne di Iginio Massari al quale ho copiato la ricetta e che qui vi propongo con i miei aggiustamenti. 

Ingredienti per le chiacchiere

  • 400 g di farina Manitoba 
  • 100 g farina 00 
  • 70 g di zucchero 
  • 50 g di burro (a temperatura ambiente)
  • 175 g di uova circa tre (a temperatura ambiente)
  • 50 ml di grappa o Rum
  • 1 buccia di limone grattugiata ( solo la parte gialla) verifica che sia buccia edibile
  • 1 bustina di vanillina  
  • olio di arachidi per la frittura
  • zucchero a velo per spolverare le chiacchiere

Procedimento per le chiacchiere

Facile, semplice e veloce questo procedimento.

Impasta tutto insieme, crea una bella “palla” di impasto avvolgila nella pellicola e falla riposare un’ oretta in frigo.

Una la macchinetta (Nonna Papera)  per tirare la pasta al 4. In alternativa matterello e olio di gomito.

Taglia, dei rettangoli e incidili a metà.

Scalda l’olio di arachidi, non superare i 160 gradi e friggi.

Rosola nell’olio finché non troverai il colore che più sposa il sapor del gusto, il tuo. A me troppo abbrustolite non piacciono e preferisco quelle un po’ “anemiche”… Se vuoi vedere il video consulta Instagram su @amandadeni

Ponile su carta alimentare assorbente, spolvera con lo zucchero a velo a mangiane tante!

Potrebbe interessarti ricetta degli Scones e bundt cake alle spezie

Lascia un commento