Un natale diverso?

Differente e con “meno” Cosa significa?

Sarà che ci sono abituata, se non mi segui ancora su Instagram su @amandadeni di invito a venirmi a trovare, scrivo spesso di vita quotidiana. 

Sono felice dell’intimità domestica.

Eravamo in cinque, siamo diventati sei, tra mancanze e assenze siamo tornati ad essere cinque.

Il Natale con mille persone l’ho trascorso con il Lusu. In nostro primo Natale insieme, magico, l’euforia degli inizi, tutto avvolto d amagia.

Quell’anno poco prima ero in sala parto, immancabilmente in servizio. Un parto mi intrattenne più del previsto, come sempre accadeva e forse- anche- per quello decisi, poi, di lasciare la turnistica. Anche se  in realtà ho voluto fare la mamma.

Con una famiglia ed in assenza di aiuti esterni diventava difficile dire alle maestre che il ritardo nel recuperare i bambini era dovuto sistematicamente “al parto”. 

Arrivammo tardi, quel Natale dalla famiglia del Lusu, dalla Lombardia alla Liguria. Nei giorni successivi visite a Portofino, Nervi, Boccadasse e Priaruggia.

Poi con l’arrivo dei miei cuccioli i Natali sono sempre stati qui, niente passeggiate in località di mare, tra di noi  e ci siamo bastati. il Nonno onnipresente, quasi fosse immortale perché da sempre c’era stato. e poi non fu più cosi.

Negli anni sono entrati nel cerchio famiglia -una famiglia- con la quale abbiamo condiviso momenti, indimenticabili che non torneranno più.

Oggi siamo soli, nella nostra campagna. Con la nebbia, che sa di ovattamento.

Nuovamente nessun regalo a nessuno, perché seppur non in modo cattolico per noi il Natale ha un senso più ampio e non collegato ai doni “a tutti i costi”, ma piuttosto ai rituali e allo stare bene insieme.

Il mondo è cambiato ed è impensabile mantenere il tenore di vita “precedente”. Prima lo comprendiamo e prima impareremo ad apprezzarlo.

Ora più che scelta ha il sapore di necessità. Lo facciamo per noi e per gli altri. 

Un Natale con “meno”, non significa meno bello. 

E tu cosa ne pensi del nuovo modo di festeggiare il Natale ? Natale Intimo è meglio o triste? I regali li fai, li ricevi o non li farai? 

P.S L’abito in lino l’ho fatto io. 

Se vuoi invece idee per regalini ecologici e pensati a misura ti consiglio di guardare come realizzare ghirlande, oppure se vuoi cimentarti in ricette con biscotti segui in Instagram @tortelliniandco ti regalerà un ricettario. Sfrutta il tempo che hai per stare in casa, per mettere le mani in pasta, magari con i più piccoli, gli regalerai ricordi dolcissimi.

#decrescita #natale #covid #regalidinatale

Lascia un commento