Adoro le spezie e non solo a Natale. 

Quali sono le vostre preferite?

Cannella e zenzero mi danno l’idea del periodo invernale quando la cucina si inonda dell’aroma di biscotti speziati tipici della mia quanta stagione quindi inusuale per me un dolce alle spezie “fuori periodo”. 

Ma scelta azzeccata! 

Vi piacciono cibi elaborati o semplici?

Amo da sempre i dolci quelli rapidi con pochi contenitori e quattro mosse. Come dico sempre? Massima resa minor fatica! Grazie dislessia

Veniamo alla ricetta ispirata da Nigella Lawson

 Ingredienti

Per uno stampo da bundt (circa 25 cm con foro centrale)

  • 225 g di burro morbido
  • 200 g di zucchero
  • 300 g di farina
  • 6 uova 
  • 250 g yogurt magro 
  • 1 o 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 1 o 2  cucchiaini di zenzero in polvere 
  • 1 busta di vanillina o u1 cucchiaino  aroma vaniglia in polvere
  • ½ cucchiaino di bicarbonato
  • Burro e farina per stampo 
  • Zucchero a velo per guarnizione 

Procedimento 

Imburra bene lo stampo.

 Il burro deve essere morbido e spalmabile, usa un pennello da cucina, otterrai così un risultato minuzioso che contribuirà alla buona riuscita del dolce. Oppure puoi usare i gel staccanti

Cospargilo lo stampo con farina, distribuiscila in modo uniforme ed eliminane l’eccesso. 

Fai raffreddare lo stampo in frigo sino al momento di riempiere la teglia. 

  Accendi il forno in modalità statica preparando il ripiano centrale a 175° 

Metti in una ciotola il burro morbido e lo zucchero. Amalgama con frusta o con spatola piatta della planetaria. 
aggiungi le sei uova 

Poi aggiungi la farina, le spezie poche per un profumo e gusto più deciso puoi aumentare a 2 cucchiai e l’aroma di vaniglia

Incorpora lo yogurt 

Amalgama il tutto 

Versa l’impasto nello stampo e inforna sul ripiano centrale per 40 minuti. 

Fai il test dello stecchino, se esce asciutto è cotto!

Io faccio il test del profumo, mio personale test, cioè quando inizia ad emanare un buon profumo si avvicina il momento del ” è pronto”

Rimuovi la  bundt dal forno e metti lo stampo su una griglia da raffreddamento

Estrai poi la torta quando sarà completamente fredda, ribaltandola sul piatto di portata. 

 Cospargilo di zucchero a velo. 

Poi però raccontamela 

Lo stampo è di Nordic Were

Soggetto a copyright, condividere con credito

6 Commenti

  1. Avrei tutti gli ingredienti ma mi manca lo stampo…credo non sia un dettaglio di poco conto. Comunque anche questa ti è venuta benissimo…sempre bravissima!!!

    • viene bene anche con gli stampi della nonna quelli in alluminio. l’effetto non e cosi scenico ma se si applica accuratezza nel rendere lo stampo ben imburrato, si stacca con facilita mantenendo la forma . fammi sapere , e magari a natale fattelo regalare , io ho fatto cosi . ti abbraccio

  2. Io adoro i dolci, semplici, complicati, veloci o lunghi nella preparazione… tanto io li mangio solamente, è mio marito il cuoco di famiglia. Eh sì noi siamo una famiglia alla rovescia: il papà in cucina e la mamma sempre a fare mille altre cose.

Lascia un commento