Come sei messa a lievitati?

Ti piace impastare la pasta di pizza , pane e focacce?

Sei nel posto giusto!

Sei mi segui in Instagram su @amandadeni

La mia mission  è” massimo risultato minor fatica”. 

Amo cucinare, ma adoro cose semplici di successo e di rapida esecuzione.

Metti poi che sono lievitati e che splafonano con la mia passione per ciò che  la “pasta del pane” si porta dietro.

In assoluto è l’elemento che più per me rappresenta famiglia, le pizze fatte con i bambini nei pomeriggi d’inverno, il profumo della pasta lievitata e del pane in forno che sprigiona non solo odori ma molecole di benessere.

Sei abile a impastare?

Allora sei a cavallo e prova con la tua ricetta base, in aggiunta a qualche ingrediente e avrai le “tue” girelle salate.

Non sei capace di impastare? 

Ti seguo io!

 Parti da loro: Le girelle salate!

 Sono ottime in qualsiasi momento della giornata le puoi conservare anche in freezer. 

La ricetta originale l’ho letta sul sito di @tortelliniandcomi sono ispirata a Monica che gestisce il blog e la medesima pagina Instagram qui

 Qui invece  troverai la mia versione, che puo  diventare la tua, a seconda degli alimenti che hai in frigo.

INGREDIENTI

  •  Farina 00 Esselunga 500g
  • lievito fresco mezzo cubetto oppure se lievito secco mezza bustina bustina 
  • Acqua circa 300 g tiepida 
  • Burro 120 g 
  • Miele di acacia 40 g 
  • Sale fino 7/10 g
  • Affettati a piacere

PROCEDIMENTO 

Tieni presente che se usi speck o prosciutto crudo le girelle saranno più salate per cui riduci il sale nell’impasto 

  • Sciogli nell’acqua tiepida il lievito se secco aggiungi un pochino di zucchero
  • Metti la farina in un contenitore o nella planetaria e aggiungi il miele e l’acqua con lievito aggiungi qualche cubetto di burro, il sale e poi, poco alla volta i restanti  cubetti di burro 
  • Impasta vigorosamente per 5 minuti a mano oppure in impastatrice
  • Fai riposare l’impasto in una ciotola coperta con un canovaccio per 30 minuti
  • Spolvera il ripiano con farina, versa l’impasto ma non  lavorarlo, stendilo  con un matterello e forma un rettangolo 
  • Sciogli un po’ di burro in un pentolino o al microonde  e spennella tutta la superficie. 
  • Copri con fette di affettato , meglio il prosciutto cotto e arrotola dal lato lungo
  • Taglia delle girelle larghe 1,5cm circa, disponile sulla teglia coperta con carta da forno, lasciando uno o due cm perché lievitando cresceranno.
  • Copri con canovaccio e lascia lievitare per due ore.

Ed ora? in forno!

Cuoci in forno già caldo, (220 gradi, forno statico) per 12-13 minuti

Il tornasole  di cottura sarà in primis il profumo e poi la doratura 

la teglia è di @kitchenaid

LASCIAMI UN COMMENTO SE TI VA ! TI RISPONDO E SARA’ SUPER APPREZATO

foto di proprietà di @rossotibet di amanda deni. condividere con credito

4 Comments

  1. Valeria Fusco Reply

    Adoro la tua mission. Massimo risultato con il minimo sforzo. Queste girelle inrigano non poco.. Baci e auguriiii

  2. Io sono una frana in cucina e allora sai cosa faccio? Passo la ricetta a mio marito: é lui lo chef di famiglia. Io sono l’assaggiatrice ufficiale. In famiglia ognuno a i propri compiti.

Lascia un commento