a chi non piace qualche pezzo vintage nella propria casa?

se mi seguite qui su instagram questo post lo trovate anche li

Non so quando sia nata la mia passione vintage.

Non so quando ho incominciato a conservare. Non so quando ho incominciato a non buttare.

In verità l’ho fatto ma poi mi sono pentita. Anche voi conservate?

Mi sono convertita per un periodo della mia vita all’arredamento minimal, lo amo lo stile ordinato ed essenziale, ma è più forte di me, io sono più “tovagliona”- termine che ho usato per mio figlio piccolo “tovaglione”- qualcuno che vive easy, così come viene- a patacche sulla camicia.

Amo più stili, al minimal aggiungo lo shabby, il provenzale il chippendale e lo “stile mio”. Ne esce così un mix &match alla Amanda, mal tollerato da uno dei miei figli – esteta all’ennesimo potenza sin da piccolo- che vorrebbe una casa ipermoderna a mobili laccati neri e niente oggetti in bella vista.

Il mio unico vantaggio è quello di avere un discreto spazio per poter conservare.

Quando identifico un pezzo da rigenerare lo faccio soppesando gli interventi da effettuare e la destinazione d’uso. Questa stufa è vecchissima, si trova nella country home (la mia casa nella Lomellina). Non verrà buttata, non verrà utilizzata, ma starà lì esattamente dov’è!

Con questo nuovo anno, una nuova “partenza”. Inizierò un recupero di alcuni mobili che collocherò in casa, taluni con interventi conservativi altri da stravolgimento, ma prediligendo sempre i colori pastello ed il mio amato bianco. 

Ma anche voi avete la mia mania?

le foto sono di proprietà di rossoTibet

2 Comments

  1. Salvatore Guida Reply

    Si ho la passione di conservare ed ho alcune cose vintage.
    Abbiamo anche qui a Napoli un mercatino di questi reperti, ogni terza domenica sul lungomare Caracciolo.
    Qualche volta si trovano cose che in famiglia tempo fa vedevo in uso… Che nostalgia.
    Saluti cari.

  2. Salvatore Guida Reply

    Si ho la passione di conservare ed ho alcune cose vintage.
    Abbiamo anche qui a Napoli un mercatino di questi reperti, ogni terza domenica sul lungomare Caracciolo.
    Qualche volta si trovano cose che in famiglia tempo fa vedevo in uso… Che nostalgia.
    Saluti cari.

    Dice che ho già fatto un precedente commento.
    Ma questo è diverso…

Scrivi un commento