credo che prima o poi tutti la ameremo. da piccola detestavo le verdure, ma le mangiavo . oggi le adoro

Dieta a parte, adoro le insalate. Le consumo d’inverno e sono il pasto principale nelle estati. Le mangio quando peso 80 chili e quando sono 60. 

Non amo troppe variazioni di peso, ma accade e il mio armadio conta dalla taglia 42 alla 48. Posso essere tante persone dalle taglie intermedie, sfoggiare outfit sempre nuovi, con nuove forme, posso abbuffarmi e poi piangermi  addosso. Posso piacermi e pensare che mai più ci ricascherò – nel peso in più- ma poi avviene- l’aumento di peso. Poi ritorno nel mito jeans che anche in assenza di bilancia è la miglior cartina al tornasole.

Ho acquistato però un jeans più grande, ho abbondato, cosi da avere una scusa, per i periodi di “vacche grasse” come ora, in attesa “delle vacche magre”. Parlando in “contadinese”.

Ora Non mi piaccio ma mi accetto, o forse no, in attesa del nuovo cambiamento. Il bello è avere accanto una persona che scombini le carte della normalità seguendo i tuoi cambiamenti e accettandoli senza remore…. prometto che farò la brava LUSU

…e abiti a stile impero che camuffano pancetta e cellulite … viva la vita !!!! Ma ditemi voi che fate per rimanere in forma???????

Nella foto pomodorini datterini, mozzarella di bufala, acciughe, insalata gentile, petto di pollo alla piastra, origano, cipolla, non avevo i capperi. per condire uso salsa cocktail

Write A Comment